in , , ,

I display 4k hanno senso? Scopriamolo.

In questi giorni alcune grandi compagnie del calibro di Samsung e sony hanno presentato i loro top di gamma con risoluzione 4k. Ovvero 3840×2160 pixel. Ma avranno senso? Scopriamolo.

Prima di sentenziare un verdetto inappellabile vediamo cosa ha da dire l’imputato a sua discolpa. La domanda generica è: il 4k ha senso? In generale SI. Nei grandi schermi un ulteriore aumento della risoluzione è percettibile dal occhio umano, come si nota anche dalla foto l’aumento di definizione in un confronto fra Full HD e ultra HD è considerevole. Quindi anche se ormai non avremo più uno sbalzo di definizione come abbiamo notato nelle generazioni precedenti lo sviluppo di queste tecnologie ha ancora un senso. Sopratutto negli schermi più grandi. Ecco perché in generale ha senso avere degli schermi 4k. Ma ponendo la domanda più nello specifico: hanno senso display 4k? Secondo me NO.  Perché? Perché è assolutamente inutile. La gara alla massima definizione nacque con l’invenzione di Apple  e del suo display retina. Lo spot titolava che a occhio nudo non saremmo stati in grado di distinguere un pixel dall’altro. Ed effettivamente era vero, quindi come accade spesso apple lancia un trend e tutti fanno a gara per seguirlo. Perché il marketing non è intelligente ma incentiva la stupidità del consumatore. Infatti immaginate un display di un qualsiasi telefono di fascia alta. Riuscite a distinguere i pixel a occhio nudo? Non preoccupatevi vi rispondo io…..NO. Quindi cosa ve ne fate di un telefono con una risoluzione maggiore, se poinon riuscite a trovare le differenze. I produttori di telefoni come Sony e Samsung hanno incentivato il 4k mostrando immagini del genere.

nvidia-geforce-gtx-4k-batman-arkham-origins-4k-versus-hd1

Non sto dicendo che le immagini sono false, ma la differenza non è cosi notevole anche perché come abbiamo detto prima voi i pixel non siete in grado di distinguerli ad occhio nudo, quindi a meno che voi vogliate guardare il vostro telefono con il microscopio ( e vi assicuro che io lo ho fatto) la differenza è impercettibile.  Di tutt’altro avviso è Android Autority, che in con questa immagine promuove la differenza fra il 4k  e l’HD. Secondo l’autorevole fonte la differenza sarebbe abbastanza evidente. Secondo il mio personale anche in questo caso l’esempio è fuorviante infatti il mio Nexus 4 mostra le icone come nell’immagine attribuita al telefono con risoluzione.

 

Quindi non vedo valide motivazioni per il passaggio dal FullHd all’UltraHD, perchè gia di perse il passaggio dal HD al FulHD non è stato determinante. Consiglierei piuttosto gli sviluppatori OEM di concentrarsi più sulla durata delle batterie, che ormai sono richieste da qualsiasi utente. Solo che evidentemente la ricerca è in un vicolo cieco, e per continuare a finanziarla bisogna vendere nuovi modelli e per vendere nuovi modelli bisogna inventare migliorie inutili.

CM Security: protezione ed ottimizzazione in tempo reale [Recensione]

Project Ara, Google ci presenta i telefoni modulari.