in , ,

Come rubare le password con Android.

Esistono diversi metodi su come rubare le password, solitamente gli “hacker” usano il PC, ma con l’avvento di Android sono stati elaborati nuovi metodi: vediamoli.

Come rubare le password con Android

 

Per prima cosa cerchiamo di fare il punto della situazione, questa non sarà una guida dettagliata che vi illustrerà ogni passaggio per rubare le password con Android, ma molto più semplicemente  vi mostrerò come possa essere semplice rubare le password anche con Android. Cosi facendo voi stessi potrete rendervi conto quali misure si debbano adottare per una navigazione in sicurezza. Inoltre già che sto facendo il punto della situazione vi illustrerò un po di terminologia. Punto primo chi ruba le password non è un hacker ma è un cracker, infatti hacker è colui che si appresta a vincere delle sfide intellettuali ovvero uno che cerca di capire il funzionamento di un oggetto e cerca di apportare modifiche migliorando l’oggetto stesso. Al contrario cracker  indica colui che si ingegna per eludere blocchi imposti da qualsiasi software al fine di trarne profitto, può essere tradotto con il termine pirata informatico. Ma aspettate ad autodefinirvi cracker o pirati informatici, infatti molto probabilmente voi siete dei semplici Lamer. Perché esclusa la remota possibilità che voi vi siate creati da soli il programma per fare un attacco informatico o perlomeno abbiate idea di come funzioni questa è la definizione che in gergo tecnico vi meritate.

Pertanto chiarita la situazione andiamo a vedere finalmente Come rubare le password con Android. Come detto prima le possibilità in gioco sono tante, io vi illustrerò a grandi linee un programma per rubare le password degli account e poi uno per rubare le password dei modem WiFi.

  • Il programma per rubare le password degli account come quello di Facebook si chiama FaceNiff un’altra valida alternativa è Droidsheep. Entrambi questi programmi richiedono i diritti di Root ma se collegati ad una rete WiFi non criptata permettono di rubare le credenziali di accesso per accounts del tipo:  Facebook,  Google, Youtube, Amazon, Twitter, Ecc… Per farla breve queste due applicazioni utilizzando la tecnica dell’ARP Spoofing ( falsificano i pacchetti ARP che transitano all’interno di una rete wifi), permettendo di concretizzare un attacco di tipo MIM (man in the middle) verso tutte le macchine connesse allo stesso
    segmento di rete. Se non ci avete capito nulla non importa, vi basti sapere che in pratica collegandosi alla rete WiFi intercettano i pacchetti dati che la vittima si scambia con il router WiFi, cosi facendo intercettano anche le credenziali di accesso e il gioco è fatto.
  • Il programma che si occupa invece del furto delle password WiFi è WpaTester questa applicazione sviluppata dal programmatore italiano Carlo Mariangeli permette di rubare le password di una serie di routers che utilizzano come protocollo di sicurezza WPA. Anche in questo caso per farla semplice vi spiego in poche parole il suo funzionamento. In pratica tutte le aziende produttrici di modem WiFi lasciano uscire i loro prodotti con delle password preinstallate. Queste password sono create grazie ad un algoritmo, il creatore dell’app è riuscito a trovare l’algoritmo che lega la password al nome SSID del modem stesso. Cosi facendo  se la vostra vittima non ha cambiato la password di Default voi potrete accedere alla vostra rete WiFi.

Come avrete capito in questo articolo non ho spiegato nel dettaglio come rubare le password con Android, anche perché sono certo che molti di voi non hanno buone intenzioni io vi do solo due consigli: Il primo fate attenzione quando navigate come avrete capito è abbastanza semplice fare danni, il secondo è quello di non fare danni anche perché non essendo voi degli esperti su come rubare le password sicuramente vi beccheranno e sappiate che quello che fate è un reato penale. In ogni caso se siete interessati all’argomento avete solo da scriverlo nei commenti e io scriverò altri articoli per voi.

WhatsApp: forse ti lascierò. Ecco le alternative gratuite.

#MWC2014 – Samsung: presenterà il Samsung Gear 2 e Gear neo