Blog

0

Sony Xperia E4, ufficializzato a poche settimane dal MWC

Fra poche settimane si terrà il grande evento di Barcellona del Mobile World Congress, momento importante dell’anno insieme all’IFA e al Ces dove vengono presentate le principali novità device, le grandi aziende con ricche ed entusiasmanti conferenze stampa presentano i nuovi smartphone, tablet e accessori connessi.

Per Sony l’attenzione è rivolta tutta verso la gamma Xperia, ci si aspetta a Barcellona la presentazione del Sony Xperia Z4 e invece il colosso giapponese si anticipa con uno smartphone importante che è il Sony Xperia E4 Dual Sim.

Sony Xperia E4 Dual Sim
Sony Xperia E4 Dual Sim

Xperia E 4 Dual Design – rotondità dei bordi e angolazione video

Xperia E4 Dual Sim Design
Rotondità dei bordi

Il Sony Xperia E4 è uno smartphone con display da 5 pollici, non ha un bordo molto sottile ed è caratterizzato da una rotondità in discesa verso la parte anteriore. All’occhio sembra un tablet rimpicciolito o ancora meglio un phablet di microscopiche dimensioni; sicuramente questa caratteristica rende il Sony Xperia E4 maneggevole e i tecnici costruttori hanno lavorato sulla visibilità del display che ad ogni angolazione deve offrire la massima qualità visiva e audio.

Componenti e caratteristiche tecniche di Sony Xperia E4 Dual Sim

Fotocamere – Il Sony Xperia E4 Dual è un midrange, quindi caratteristiche media per un prezzo ragionevole, lo si capisce dalle fotocamere da 5 megapixel con Flash Led nella parte posteriore e da 2 megapixel per il lato anteriore  e che ci permette di scattare i famosi flash led.

Fotocamera Sony Xperia E4
Condivisione social semplificata

Dual Sim e Sistema operativo Android KitKAt – La versione Xperia E4 Dual Sim è davvero una sorpresa dal momento che si attendeva per febbraio un successore dell’E3 ma mono scheda.  Il modello però è dotato di sistema operativo Android 4.4.4 KitKat e non della nuova piattaforma Lollipop, come sappiamo tutti i nuovi modelli prima o poi subiranno il passaggio alla nuova versione Android, alcune fonti rumor, per esempio, hanno mostrato di recente una foto dell’Xperia Z4 con Lollipop (un piccolo rumor 😉 ).

Processori e batteria – Il Sony Xperia E4 Dual Sim è uno smartphone creato non solo per soddisfare il bisogno di avere un buon telefono, è un apparato multimediale studiato per offrire le massime funzioni social, fotografiche e videografiche; questo comporta il dover garantire una buona capacità di resistenza energetica.

Sony Xperia E4 batteria
Lunga durata, Stamina e standby resistente

La Batteria è da 2300 mAh, Sony garantisce una super durata, ben due giorni con il minimo ricarica. La funzione stamina è una modalità che consente di ottimizzare al meglio la capacità di utilizzo e resistenza energetica, significa che quando si è in riserva, in sostanza quando l’icona batteria è rossa, vengono limitate alcune funzioni e questo è utile se si vuole conservare un minimo di energia per una telefonata o uno squillo. Sony ha anche lavorato per aumentare il tempo in modalità standby e per rendere veloce l’accensione e riattivazione di tutto.

Come processore, per l’Xperia E4 Dual Sony ha scelto Mediatek; la CPU è a Quad Core da 1,3 GHZ con Arm Mali 400 MP”

Funzioni Xperia E4 Dual Sim – divertimento e facilità di utilizzo

Sony ha lavorato su uno smartphone midrange facile da usare ed estremamente divertente, user-friendly nel linguaggio tecnico. Un sistema touch veloce, rapido accesso e gestione delle applicazioni preferite, capacità fotografiche e video con possibilità di rielaborazione e condivisione social semplificate.

Per la musica ad esempio, è stata inserita da Sony un’applicazione particolare chiamata Party Share che consente di condividere attraverso il WiFi la musica, è anche un cloud per le foto delle feste. Il tutto può essere condiviso e rielaborato attraverso AR Fun, Creative Effect e Sweep Panorama.

 

1

Samsung ha annunciato una grande notizia, hanno fatto un passo avanti nella produzione di grafene. Il grafene è quella sostanza carbonio magico che è destinato a fornire al mondo con efficienza di nuova generazione e flessibilità per i componenti elettronici, come i display flessibili e la tecnologia indossabile.

La partnership tra Samsung il Samsung Advanced Institute of Technology (SAIT) e Sungkyunkwan University in Corea del Sud, ha trovato un modo per produrre grandi quantità di grafene utilizzando metodi che potrebbero rivelarsi economico alla piena scala di produzione commerciale. Poiché il costo di creare grafene è stato il più grande ostacolo al suo impiego in elettronica di tutti i giorni, questo è un passo avanti che dovremmo essere tutti contenti.

Perché è importante?

Come chiediamo sempre di più dalle nostre elettronica quotidiane come smartphone , tablet, e soprattutto indossabili come smartwatches , i produttori devono affrontare limitazioni costante di materiali da costruzione in corso. Il silicio è il materiale predominante utilizzato per costruire i singoli componenti elettronici all’interno dei vostri dispositivi abilitati touchscreen preferiti. Rispetto al silicio, il grafene si dice di avere cento volte la mobilità degli elettroni. L’uso di grafene come sostituto per il silicio si tradurrebbe in un flusso più veloce, più fresco e più efficiente dell’elettricità all’interno dei nostri dispositivi.

Oltre ai vantaggi di conduttività elettrica di grafene, la sua struttura fisica permette di essere estremamente flessibile e resistente. In realtà, si può allungare oltre il 20% della sua lunghezza iniziale ed è fino a 300 volte più resistente dell’acciaio. Come bonus aggiuntivo, è ad alta conducibilità termica pure. In sostanza, si dovrebbe bilanciare il peso di un elefante su un pin-point per danneggiare il foglio di spessore di un atomo di grafene.

“Questa è una delle innovazioni più significative nel campo della ricerca grafene nella storia. Ci aspettiamo che questa scoperta per accelerare la commercializzazione di grafene, che potrebbe sbloccare la prossima era della tecnologia elettronica di consumo “-. SAIT Labs

Tutte queste caratteristiche rendono il grafene il materiale ideale per costruire display di prossima generazione flessibili, dispositivi flessibili, notevolmente migliorati componenti elettronici individuali e molto altro ancora.

Che cosa è esattamente grafene?

In poche parole, il grafene è un foglio di spessore di un atomo di atomi di carbonio.grafene misure a 0.33nm, che è quasi un milione di volte più sottili di un capello umano, il 97,7% trasparente ed è realizzato in carbonio, che è molto meno costoso di terre rare materiali utilizzati nella produzione di elettronica più attuale.

 

Sebbene ideale per la produzione di display flessibili, il grafene è stato utilizzato per costruire ultra condensatori, transistor più veloci e processori e altri nanotecnologia.Abbiamo preso una buona occhiata a grafene, in relazione al display flessibili, vi incoraggio a controllare che qui .

Allora, che cosa è esattamente rivoluzionaria di Samsung con il grafene?

Samsung chiama il nuovo metodo di “crescita wafer scala di singolo cristallo di grafene monostrato su
riutilizzabile germanio idrogeno-terminato. ”

Tradizionalmente, grafene è dimostrato difficile, e quindi costoso, per produrre. Questo è stato dovuto quasi esclusivamente al fatto che la produzione di grafene, soprattutto in fogli contigui più grandi, ha richiesto un processo distruttivo per trasferire il materiale dal suo ambiente di produzione verso i componenti che viene utilizzato per aiutare a costruire. Il prossimo grande difficoltà è in realtà in crescita grafene dai singoli ‘semi’, come li chiamano, in un unico foglio.

Grafene Crescita foglio singolo

Sulla rivista Science, Science Magazine e ScienceExpress , Samsung descrive il loro nuovo processo di crescita uniforme del singolo cristallo di grafene su aree wafer scala.Essi si concentrano su come grafene potrebbe essere reso commercialmente fattibile attraverso la loro nuova tecnica di trasferimento asciutta e priva di etch che permette loro di riutilizzare l’ambiente di produzione per un’ulteriore crescita grafene. Metodi precedenti richiesto un trasferimento liquido a base di grafene, ma ora, il substrato di germanio che il grafene è prodotta in cima possono essere riutilizzati per la continua crescita del grafene, invece di essere distrutto nel processo di trasferimento. Ecco l’introduzione astratto alla rivista scientifica, solo per una buona lettura.

ABSTRACT
La crescita uniforme del singolo cristallo di grafene su aree wafer scala rimane una sfida nella producibilità a livello commerciale di varie elettronici, fotonici, meccanici e altri dispositivi basati sul grafene. Qui, descriviamo la crescita wafer-scala senza rughe singolo cristallo di grafene monostrato su wafer di silicio con uno strato di buffer di germanio idrogeno-terminato. Il anisotropico duplice simmetria del germanio (110) superficie ha permesso l’allineamento unidirezionale di molteplici semi, che sono state fuse per uniformare grafene singolo cristallo con orientamento predefinito. Inoltre, l’interazione debole tra grafene e la sottostante superficie germanio idrogeno terminato permesso la facile trasferimento asciutta e priva di etch del grafene e il riciclo del substrato di germanio per la crescita grafene continua.

Il risultato finale è la produzione più grande e molto più efficiente di fogli di grafene. Con questa tecnica, Samsung potrebbe consentire l’uso del grafene nei nostri disponibili in commercio di elettronica di tutti i giorni. Forte, più efficiente touchscreen e dispositivi flessibili di energia e calore sono tutti possibili.

Quali sono le prospettive?

Aziende come Nokia , che ha investito 1,36 miliardi dollari nella ricerca grafene lo scorso anno, e le scuole come l’ Università di Manchester , con £ 50.000.000 da parte dei governi del Regno Unito e della UE, sono quasi diecimila le domande di brevetto depositate per la ricerca grafene. Anche allora, grafene richiede molta più innovazione prima che possa essere prodotto economicamente in scala.

Innovazione di Samsung nella produzione di grafene aiuta a superare uno dei principali ostacoli che è stato impediscono l’adozione diffusa di grafene nella produzione di elettronica. Tuttavia, non è menzionato quello generale sono previsti risparmi, né a quale scala le nuove tecniche consentirà grafene da produrre. Saremo aspettando con ansia i prossimi passi che Samsung vuole per portare grafene al mercato.

Così, Samsung Fingers – Giorno scherzo April Fools ‘, o rompicapo prodotto?

1

E’ al centro del mirino e di ironia a causa dei suoi svariati crash dei server, ma è anche vero che ormai quasi tutti lo possediamo. Stiamo parlando di WhatsApp Messenger l’app numero uno per la messaggistica istantanea. Il futuro di Whatsapp quale sarà?

Bild, uno dei più grandi e famosi quotidiani tedeschi, è riuscito a parlare  con un informatore che lavora nel team di WhatsApp (la cui identità non è stata ovviamente svelata) che ha rivelato cosa aspettarsi dal futuro.

Non solo l’attesissimo VOIP di Whatsapp ma tanto altro, sempre secondo questo misterioso informatore:

  • Modalità notte: un tema scuro per permettere di messaggiare senza essere “abbagliata” dalla luce del nostro schermo.
  • Foto che si distruggono automaticamente: è chiaro che noi non sempre ci piace avere la galleria piena di immagini/video di Whatsapp, quindi sarà possibile inviare le foto per un determinato periodo di tempo, e verranno poi cancellate successivamente!
  • Una modalità più semplice per riportare i bug

E’ anche vero che il tablet non ha Whatsapp, aspettiamo anche questa come futura novità?

1

In prima posizione resta lui…Whatsapp.

Andiamo ad osservare i cambiamenti! Ricordiamo che direttamente da questa pagina, potrete scaricare direttamente l’app!

NOVITA’: in basso oltre alla graduatoria delle app (1-5) secondo Google Play, da questa edizione saranno disponibili anche le nostre valutazione con i Pro e i contro! (Solo le prime 3 posizioni)

 

POSIZIONE NUMERO 1 – WhatsApp Messenger [Valutazione: 4,5]

unnamedResta in vetta l’applicazione più usata per inviare messaggi utilizzando la connessione internet mobile o WiFi.

Utile per mandare video, foto e messaggi audio ai tuoi amici e contatti. Puoi condividere conversazioni di gruppo con i tuoi contatti. Non ci sono costi aggiuntivi. Chatta con i tuoi amici che usano WhatsApp Messenger in qualsiasi parte del mondo senza incorrere in costi per SMS internazionali e nazionali.

WhatsApp Messenger
Developer: WhatsApp Inc.
Price: Free*

 

POSIZIONE NUMERO 2 – Spotify [Valutazione: 4,6]

spotify L’app numero #1 per la condivisione della musica in maniera gratuita! Ti permette di ascoltare più di 10.000 musiche di ogni genere.

Esistono due versioni: Free e Premium. Quest’ultima permette di scaricare la musica e di ascoltarla in offline e senza pubblicità.

 

Spotify Music
Developer: Spotify Ltd.
Price: Free*

 

 

POSIZIONE NUMERO 3 – Facebook Messenger [Valutazione: 4,3]

downloadIn seconda posizione, con + 1.000.000.000 installazioni, c’è Facebook! Dal lancio di Facebook, ci sono state tante innovazione nell’applicazione e adesso puoi:

Tenerti in contatto con gli amici è più veloce che mai.

• Scopri cosa stanno facendo i tuoi amici
• Condividi aggiornamenti, foto e video
• Ricevi una notifica quando gli amici cliccano su Mi piace o commentano i tuoi post
• Manda sms, chatta e avvia conversazioni di gruppo
• Gioca e usa le tue applicazioni preferite

Tutto questo tramite un’applicazione semplice e gratuita…Qual’è? Facebook!

Facebook
Developer: Facebook
Price: Free

 

 

Se invece sei curioso di sapere la TOP10, qui abbiamo postato per te la classifica completa!
(Schiacciando sul nome dell’App ti collegerai allo Store per il Download)

1. Whatsapp 
2. Spotify  
3. Facebook
4. Clean Master
5. Retrica =
6. Don’t Tap The White Lite
7. 100 Ballz 
8. FB Messenger 
9. Radiografia Scherzo
10. Crea prima pagina

 

VALUTAZIONI ANDROIDTECH.IT 

Whatsapp: valutazione secondo AndroidTech =  4.8 

PROChatta con tutti – Gratuito – Supporta Emoticon, Audio Vocale, Video e Immagini

CONTRO: Spesso è instabile

 

VALUTAZIONI ANDROIDTECH.IT 

Spotify: valutazione secondo AndroidTech = 4.8

PROAscolta la musica che vuoi in maniera gratuita

CONTROIn versione Free c’è la pubblicità e non si possono ascoltare i brani offline

 

 

VALUTAZIONI ANDROIDTECH.IT 

Facebook: valutazione secondo AndroidTech = 3.5

PROChatta con tutti – Gratuito – Supporta Emoticon, Audio Vocale, Video e Immagini –

CONTROContinui cambi di grafica con qualche bug interno – Instabile e non risponde al System

 

 

 

0

Ancora niente di certo, ma a partire da Luglio, Samsung Music Hub potrebbe essere sostituito da Samsung Milk Music

Milk Music, disponibile da marzo esclusivamente negli USA, fornisce agli utentioltre 200 stazioni radio in streaming e più di 13 milioni di canzoni. Ci saranno diverse fasce di utilizzo: la basic ossia gratuita con alcune interruzioni pubblicitarie e la Premium, al costo di 4 dollari al mese e senza interruzioni pubblicitarie.

La casa coreana sicuramente si sta preparando ad una concorrenza spietata contro Spotify, l’app più popolare per la musica in streaming.

fhrtt-e1400678311418

1

Peek è una delle tante funzionalità progettate da Paranoid Android, ed è ufficialmente sbarcata sul Play Store.

Il requisito necessario per il funzionamento è il possesso di Android alla versione 4.4. Il suo funzionamento è valido anche senza Root.

Ma cosa ci permette di fare Peek? Consente di interagire con le notifiche quando prendiamo il telefono in mano, facendole comparire sul display con la possibilità di aprire l’app mediante uno swype.

Quindi, se siete interessati, potete procedere al Download qui sotto!

Peek
Developer: Francisco Franco
Price: 199,00 €

1

In prima posizione resta lui…Whatsapp. Dopo i continui “litigi” con Telegram, non vuole staccarsi dalla poltrona e continua a dominare la classifica delle app più scaricate!

Andiamo ad osservare i cambiamenti! Ricordiamo che direttamente da questa pagina, potrete scaricare direttamente l’app!

NOVITA’: in basso oltre alla graduatoria delle app (1-5) secondo Google Play, da questa edizione saranno disponibili anche le nostre valutazione con i Pro e i contro! (Solo le prime 3 posizioni)

 

POSIZIONE NUMERO 1 – WhatsApp Messenger [Valutazione: 4,5]

unnamedResta in vetta l’applicazione più usata per inviare messaggi utilizzando la connessione internet mobile o WiFi.

Utile per mandare video, foto e messaggi audio ai tuoi amici e contatti. Puoi condividere conversazioni di gruppo con i tuoi contatti. Non ci sono costi aggiuntivi. Chatta con i tuoi amici che usano WhatsApp Messenger in qualsiasi parte del mondo senza incorrere in costi per SMS internazionali e nazionali.

WhatsApp Messenger
Developer: WhatsApp Inc.
Price: Free*

 

POSIZIONE NUMERO 3 – Facebook Messenger [Valutazione: 4,3]

downloadIn seconda posizione, con + 1.000.000.000 installazioni, c’è Facebook! Dal lancio di Facebook, ci sono state tante innovazione nell’applicazione e adesso puoi:

Tenerti in contatto con gli amici è più veloce che mai.

• Scopri cosa stanno facendo i tuoi amici
• Condividi aggiornamenti, foto e video
• Ricevi una notifica quando gli amici cliccano su Mi piace o commentano i tuoi post
• Manda sms, chatta e avvia conversazioni di gruppo
• Gioca e usa le tue applicazioni preferite

Tutto questo tramite un’applicazione semplice e gratuita…Qual’è? Facebook!

Facebook
Developer: Facebook
Price: Free

 

POSIZIONE NUMERO 3 – Clean Master [Valutazione: 4,7]

clean-master In posizione numero 3 troviamo l’ottimizzatone di RAM e Memoria Interna numero uno sul Play Store.

E’ possibile effettuare la pulizia programmata ed altre altrettante opzioni.

 

 

[appbox googleplay com.cleanmaster.mguard

 

Se invece sei curioso di sapere la TOP10, qui abbiamo postato per te la classifica completa!
(Schiacciando sul nome dell’App ti collegerai allo Store per il Download)

1. Whatsapp 
2. Facebook
3. Clean Master
4. Retrica =
5. FB Messenger 
6. 2048 
7. Shazam 
8. Cambiare Voce
9. Skype 
10. IlMeteo 

 

VALUTAZIONI ANDROIDTECH.IT 

Whatsapp: valutazione 4.8 

PROChatta con tutti – Gratuito – Supporta Emoticon, Audio Vocale, Video e Immagini

CONTROSpesso è instabile

 

 

VALUTAZIONI ANDROIDTECH.IT 

Facebook: valutazione 4.5

PROChatta con tutti – Gratuito – Supporta Emoticon, Audio Vocale, Video e Immagini –

CONTROContinui cambi di grafica con qualche bug interno

 

VALUTAZIONI ANDROIDTECH.IT 

Clean Master: valutazione 4.8 

PROScan File inutili – Ottimizza Ram – In Italiano

CONTROCon l’ultimo aggiornamento è diventato un pò pesante – Attenzione alle pubblicità

 

1

Recensione Wiko Rainbow

 

 

Presentazione

Abbiamo già trattato di Smartphone Dual Sim, ed oggi vi proponiamo Wiko Rainbow. Smartphone dotato di ampie qualità, che non sveleremo subito, ma faremo in modo di attirare la tua attenzione a questo device, in modo di convicerti che i Dual Sim con buone caratteristiche meritano davvero!

 

Specifiche Tecniche

Senza dubbio buone caratteristiche tecniche e buona componentistica…vediamole in dettaglio:

  • CPU Mediatek MT6582 Quad Core da 1,3 GHz
  • 1GB di RAM
  • fotocamera posteriore da 8 megapixel, con autofocus e flash led
  • fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • display touchscreen con una risoluzione di 720 x 1280 pixel. 5 Pollici di ampiezza schermo
  • 4 GB di memoria interna, esterna fino a 23 GB con SD
  • batteria da 2000 mAH,
  • 146 x 74 x 9.3 mm
  • Android 4.2.2 Jelly Bean aggiornabile alla 4.2.2

 

Caratteristiche Wikio

 

Contenuto della confezione

All’interno della confezione troviamo, ovviamente, il nostro device con: caricabatteria separato al Cavo dati usb, cuffie standard

Confezione basilare senza molti particolari.

 

 

Design del dispositivo

Design semplice ma accurato. Componenti esterni buoni. Telefono con lineamenti curvi in tutti e i quattro angoli: per quanto riguarda il peso, è un telefono che si tiene abbastanza bene in mano, nonostante i suoi cinque pollici.

Nella parte superiore del dispostivo troviamo l’altoparlante con integrato il Led di status o notifica, la fotocamera frontale ed eventuali sensori. La parte bassa ha i 3 tasti touch (Menù opzioni, Home e indietro). Nella parte sinistra i tasti volume mentre nella parte destra troviamo il tasto di accensione/spegnimento/sblocco/blocco.

 

 

Display

Display tutto sommato di ottime condizione: con un 5 pollici HD è in grado di offrire una qualità molto buona. La gamma cromatica è accettabile e gli angoli di visuale non mostrano grandi variazioni di differenza. Il led di notifica è posto all’interno della griglia altoparlante.

Luminosità buona anche se, è preferibile, il settaggio manuale, poichè il sensore integrato fa un po’ di “dispetti”. Utili anche le Smart Gesture che ti consentono di comandare il dispositivo con alcuni comandi senza toccare lo schermo!

Wiko5

Prestazioni & Storage

Stiamo parlando di un telefono di fascia medio-bassa ma abbastanza veloce: infatti abbiamo a bordo una CPU ben strutturata che non lascia problemi con il suo 1GB di RAM.

Dispositivo abbastanza veloce, che non ci lascia a terra! Monta Android 4.2.2 che gira in modo fluido senza dare elevati problemi all’utente. Mediatek ha annunciato che verso Maggio dovrà rilaciare l’ultima versione di Android.

Riguardo allo Storage, abbiamo a disposizione 4 GB di memoria (Espandibili con SD fino a 32GB) dove possiamo salvare – come in tutti i device Android – musica, foto, video, film, testi, documenti e giochi!

 

 

Fotocamera

Nulla da dire…i suoi 8 Mpx si fanno sentire anche se…E’ veloce nel mettere a fuoco gli oggetti, ottimo il software per la personalizzazione, ma quando Wiko è chiamato ad effettuare foto con condizione di luce discrete…si lascia sfuggire qualcosa!

Attualmente la fotocamera è ancora in fase di test e le foto non sono disponibili

 

Browser Web

Browser stock anche se non è di qualità eccellente come un Browser montato su HTC o su Samsung, però non è male!

 

Gioco

Giochi standard che girano bene, con i giochi in 3D che pesano molto ed hanno una grafica elevata hanno pochi lag, ma tutto sommato è giocabile.

 

Batteria

 

Ottima la durata della batteria: con messaggi, internet, musica e display con luminosità settata in auto, il telefono durerà circa 1 giorno.

 

Impressioni Finali

 

Parliamo di un dispositivo di fascia medio-bassa che in alcune occasioni si dimostra ottimo, e in alcuni casi invece si dimostra un dispositivo con qualche problemino…Parliamo di un Device del costo di 150 Euro c.ca

1

Con l’introduzione dell’S5, Samsung ha apportato una modifica radicale alla barra delle notifiche e ad altri piccoli punti della TouchWiz e dell’App Drawer. Ma vi siete mai chiesti, come ha cambiato il tutto nel corso di 5 Top di gamma (Galaxy S, S2, S3, S4, S5) ? Scopriamolo insieme!

 

Barra delle notifiche

notifications

 

Home Touchwiz

home-touchwiz

 

 

Tastiera

keyboard

 

 

Fotocamera

touchwiz-cam

0

Purtroppo il Samsung Galaxy S5 è stato preso in giro quando è uscito, paragonandolo ad un “cerotto”…in effetti l’aspetto è simile, ma l’azienda coreana ha spiegato il perchè della cover fatta in questo modo.

Ancora una volta, è stato deciso il policarbonato: la scelta del telaio, spiega la casa coreana, è uno strato morbido e perforato, che ha un duplice compito: quella di regalare una piacevole sensazione al tatto e di garantire una solida presa.

In effetti, se con i Galaxy S3 ed S4 il cosiddetto “effetto saponetta” era sempre dietro l’angolo, assolutamente diversa è la situazione con il nuovo top di gamma del produttore coreano.

Chissà, se dopo questa spiegazione, la gente lo “prenderà ancora in giro” o no! E voi, cosa ne pensate?